La forma societaria più diffusa in Hong Kong è rappresentata dalla Limited, simile ad una SRL in Italia.
La costituzione di una Limited richiede solitamente sette giorni lavorativi, necessari per:

  1. la preparazione dei documenti da sottoporre al Companies Registry per ottenere il Certificate of Incorporation della Limited;
  2. il rilascio del Certificate of Incorporation;
  3. la registrazione presso il Business Registration Office dell’Inland Revenue Department;
  4. il rilascio del Business Registration Certificate.

A Hong Kong vige il principio per cui le persone giuridiche possono svolgere ogni attività patrimoniale lecita, ad eccezione delle attività che richiedono apposita autorizzazione amministrativa (principalmente intermediazione finanziaria). Non esiste quindi un obbligo specifico di indicazione dell’oggetto sociale.

La procedura di costituzione può essere fatta a distanza mediante scambio di documenti, senza bisogno di una presenza del cliente in loco salvo che per l’eventuale apertura del conto corrente.

Non è previsto l’intervento del notaio né in sede di costituzione né in nessun altro momento della vita della società. Inoltre, a differenza di quanto prevede il diritto italiano, una Limited a Hong Kong non necessita del collegio sindacale.