Hong Kong, 31 luglio 2017

A seguito della firma dell’accordo bilaterale “Competent Authority Agreement” (“CAA”) tra Italia ed Hong Kong avvenuta il 21 gennaio 2017 per l’implementazione della procedura di scambio automatico di informazioni tra le due giurisdizioni e della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’emendamento avvenuta il 16 giugno 2017, lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale (“AEOI”) tra Italia e Hong Kong comincerà nel 2018 in base alle informazioni raccolte a partire dal 1 luglio 2017.

Le istituzioni finanziarie di Hong Kong scambieranno annualmente i dati relativi ai titolari di conti correnti detenuti presso tali istituzioni, con le autorità competenti italiane secondo le disposizione previste nell’AEOI e CAA. Le informazioni raccolte verranno scambiate entro nove mesi dalla fine del periodo di riferimento.

Per maggiori dettagli rigurdo l’applicazione dell’AEOI tra Italia e Hong Kong, vi invitiamo a visitare nel nostro sito la precedente newsletter del 22 marzo 2017 riguardo gli aspetti operativi dello scambio automatico di informazioni tra Hong Kong e Italia.

Per accedere alla nostra precedente newsletter fiscale sugli sviluppi dell’AEOI in Hong Kong cliccare su uno dei seguenti link:

Lo Scambio di Informazioni ad Hong Kong del 30 agosto 2016

Aggiornamento sullo scambio automatico di informazioni in Hong Kong del 15 dicembre 2016

Via libera all’accordo Italia-Hong Kong per lo scambio automatico di informazioni del 22 marzo 2017

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Asian Tax Advisory:
Marzio Morgante
Dottore Commercialista, LL.M.
Managing Partner

Rooms 501-2, Wilson House,
19-27 Wyndham Street,
Central, Hong Kong

Email: marzio@atatax.hk
Tel: (852) 3102 1995
Fax: (852) 3102 0991

Website: www.atatax.hk

Scarica il PDF dell’Articolo >